Il sito ufficiale

Scarica il Player per vedere le immagini.

Dicono di lui

Costantino Bertucelli: preparatore atletico di Alessandro:

Parlare di Alessandro Alessandri è per me motivo di gioia e soddisfazione. Per chi esercita la mia professione, un atleta come Alessandro fornisce motivazioni assolutamente uniche. E’ ovvio che un bravo preparatore atletico deve essere capace di infondere entusiasmo a tutti gli atleti che allena, indipendentemente dal loro livello di prestazione, ma è altrettanto naturale che gli incentivi e le motivazioni che derivano dall’allenare un atleta del calibro di Alessandri sono di livello superiore.

Le qualità atletiche di Alessandri, testimoniate dagli ottimi risultati che, con continuità, ha fatto registrare nella sua carriera, sono sotto gli occhi di tutti gli sportivi, in particolare di quelli appassionati di multidiscipline. Sono qualità di un atleta che passa con disinvoltura tecnica da gare di cross, alle corse su strada, dalle gare in pista, alle esaltanti prestazioni nel duathlon e, nell’ultimo periodo, anche nel triathlon.

Tuttavia se, com’è naturale, molti conoscono l’atleta in relazione ai risultati conseguiti, in queste poche righe vorrei soffermarmi maggiormente sulle qualità morali e caratteriali dell’uomo prima ancora che dell’atleta. Durante la mia carriera ho spesso incontrato sportivi che non riuscivano ad essere atleti in maniera completa; sintetizzando potrei citare le due situazioni che tipicamente si potevano presentare: da una parte l’atleta dotato da “madre natura”, ma poco propenso al sacrificio ed al lavoro in allenamento, dall’altra quello assolutamente metodico, ma purtroppo con limiti tecnici importanti.

Alessandri, e questo credo sia il segreto del suo successo, è atleta in maniera completa. Abbina, cioè, ad innegabili doti naturali, una capacità di sacrificio in allenamento ammirevole. Ha percorso un processo di maturazione che lo ha portato a rendersi cosciente del fatto che nello sport d’èlite moderno, non basta più fare affidamento alle proprie doti, ma queste vanno supportate ed esaltate dall’allenamento giornaliero metodico e puntuale.

Alessandri costituisce un esempio per tutti gli sportivi che credono nel miglioramento delle prestazioni attraverso l’allenamento razionale e coordinato, costituisce il modello di riferimento primo per gli atleti che alleno.